Il legno è forte, il legno è elastico, il legno è duraturo; per molti secoli questa sua versatilità è stata la principale caratteristica che ha permesso di usarlo nelle più estreme condizioni. Con il legno immerso nel fango e nell’acqua, la risultante de-ossigenazione protegge il legno dal marcire, infatti avviene un processo di mineralizzazione che lo trasforma in una materia capace di sostenere anche le fondazioni di una città.

Trasportato da enormi zattere dalle cime delle montagne fino al mare, il legno ha permesso la nascita di una città leggendaria sospesa nel tempo. Nascosto nell’acqua, questo legno ha sempre supportato questa città, essendone l’unica possibilità per esistere.

Un progetto di DANTO

Narrazione di Alberto Toso Fei, scrittore, è Veneziano dal 1351.
Scrive libri sui misteri e le curiosità delle città più belle d’Italia. Discende da un’antica famiglia di vetrai di Murano.

Wood as a Chance of Existence

Skills Video
Client World Wood Day Foundation